Ricordo ancora la prima volta che ti ho conosciuto,
Si,
Ero proprio in questo punto.
Dietro a me le mura della città,
Davanti vi erano solo monti innevati.
In forte vento accarezzava la mia faccia
Il gelo bloccava le miei mani
E intanto tu dicevi:
”…Ho cercato di essere perfetto ma non ne è valsa la pena,
Ho pensato sarebbe stato facile ma nessuno mi ha creduto….
Qualche volta è così pazzo che nulla possa salvarmi….
Potrai mai capire….Che sto meglio da solo…”
Io ti ascoltai col cuore,
Da molto tempo avevo pensato quelle parole,
Ma non ero mai riuscito a dirle.
Anche io ho cercato di essere perfetto,
Ma non ne è valsa la pena,
Ora tutto è in pezzi,
Questo posto così vuoto mi fa capire di nuovo….
Che sto meglio da solo,
Da solo con te.
 
Annunci