Questa è dedicata a 2 persone che conosco da molto tempo,
che lascio e riprendo,
che odio e che AMO.
Tengo a dire che se il mio cuore fosse di pietra,
vi si leggerebbero solo i vostri nomi.
 
En Guerre
 
Nessuno che ti ama,nessuno che ti chiama. Sono qui da solo a vedere futurama.
c’è una frase che non sento, da un pò di tempo: Ciao Emme come stai?
Salutami i tuoi, anche se penso solo ai miei di amici, penso a farli felici,
agli altri gli tiro le feci e poi giù coi ginocchi sui ceci.
Vado via per 20 giorni. Io resto a chiedermi quando torni,
per provare ciò che davvero provi, faccio finta di trovare amici nuovi.
No telefono, niente mex, mi comporto come mi comporterei se avessi una ex,
leggo Tex gioco alla Ex-Box, esco di tes-ta, smetto la palestra.

Cerco nuovi spazi, nuovi orizzonti, ho provato il mare ma sono fatto per i monti,
da dove state non mi posso allontanare, troppo tempo lontano, rischio di starci male.

Faccio il duro, ma giuro, come burro mi struggo e piano piano mi distruggo.
4.00 del mattino, steso nel letto, Mp3 in testa e cell nella manica,
l’ispirazione sta arrivando(grazie musica), c’è un puzzle nella mia testa,
parole su parole, escono senza sosta, mi sforzo di farle tornare, ma non è un lavoro facile da fare,
molti dicono che ci riesco bene, altri che ci riesco male, voi che dite?
Non so nemmeno se ‘ste parole le leggete. Non mi dite mai che pensate, non so se mi amate o mi odiate,
credo che siete un pò troppo chiuse. "Ho paura di sfogarmi, paura di fare danni,
dicendo quello che penso mi espongo troppo, e se poi non piaccio? 
Fatti più dosi di Mp3 e meno problemi per te!!
Se pensi qualcosa dilla subito, se è lunedì non aspettare sabato.


Quante volte avresti voluto dire qualcosa, ma cosa, ti ha trattenuta?

Ogni frase non detta è un’occasione persa e non da te ma dal mondo,
di far conoscere le fantastiche persone che avevo intorno.
La mia è una guerra contro la gente, tutti guardano fuori,
ma l’importante resta la mente, non la trascurare dunque,
smetti di seguire gli altri solo perchè sembran fighi, proponiti, buttati,
fai vedere agli altri con chi stanno vivendo, smetti di farti comandare e prendi il comando.
Spero presto di trovarvi, sono in guerra ma continuerò a cercarvi,
chissà un giorno qualcuno leggerà e confesserà d’amarmi…
sono le 5.00 e sotto al letto ripongo le mie armi,
spengo il lettore e poi il cell, il domani sta arrivando,
per un’altra battaglia sarò pronto.
Annunci