Sono questi i momenti in cui ti senti disperso.

Hai camminato a lungo.
Non hai avuto un obiettivo.
Solo poche mete, insignificanti, raggiunte e dimenticate.
Ti è sembrato faticoso, ma eri pieno di energia, ansioso di sapere cosa c’era in cima, ansioso di sapere se esisteva una cima.

Così non hai fatto caso ai cambiamenti, hai guardato sempre dritto e ti sei distratto.
Non hai pensato che sei imperfetto.
Non hai pensato che ciò che vorresti fare al momento non puoi farlo.
E non potrai, chissà per quanto.
Oggi mi sono accorto di essere all’apice.
Da ora in poi, solo discesa, speculare come la salita che ho percorso.
Mi sono accorto che non viviamo per sempre, eppure lo desideriamo più di tutto.
Mi sono accorto che rimarrò solo.
So per certo che tu non sarai mai accanto a me e non provo nemmeno a far si che accada, poiché non posso sbagliare.
Oggi da questa cima, senso di sapienza assoluta unito a perdizione, vedo sino a lontano…

Mi sento come quando sai che devi cadere, e non hai appigli, non hai equilibrio e sai che ti schianterai.
Pessima sensazione.
Mi sono accorto di essere arrivato.
Non mi sono mai sentito così perso in vita mia.
Ed ora,
Sono a leggere ciò che ho scritto,
Di nuovo,
Di nuovo,
E di nuovo ancora.
Non penso che dovrei dormire.
Non m’importa più.
Da adesso…
Solo Male.
Lacrime!!!
Non vi conoscevo più,
Sono contento che siete tornate…
La mia vita sta cadendo.

Giovedì 7 Ottobre 2010, 11.34 pm  
Ref song: Pay The Man (The Offspring)
Annunci