In una situazione del genere Andrea si getterebbe da un ponte, forse
proprio in questo momento si sta dirigendo verso quello di pratantico.
Ma Emme è sereno e tranquillo, poiché sa che anche quando se ne saranno
andati via tutti, la sua regina musica sarà con lui, senza chiedere
spiegazioni, senza dare motivazioni o scuse arrampicate su
specchi…Emme pensa che le informazioni non necessarie siano
appunto…superflue. È inutile esprimersi quando non si è sicuri di ciò
che si prova, con te non lo sono mai stato fino qualche anno fa. E
adesso che sono sicuro, la mia sicurezza non è stata la risposta che
volevi, che dire…mi dispiace perché ti voglio bene, e anche se adesso
te ne sei andata, non cercarmi nei sogni poiché questo mondo è vero…
Svegliami, se hai bisogno.